Showing all 6 results

Show sidebar

Etna Bianco Tenuta San Michele

Dopo 20 anni dalla prima produzione del Murgo Etna bianco abbiamo creato un nuovo vino ottenuto con criteri innovativi.
L’attenta selezione delle uve provenienti dalle migliori partite del vigneto di San Michele apporta un migliore equilibrio nelle sue componenti, esaltandone la mineralità, l’ampiezza e la persistenza. L’affinamento parziale in rovere con tostatura bionda salvaguarda le caratteristiche aromatiche del vino, conferendo una maggiore complessità ed equilibrio.

Murgo Brut

The production technique is inspired by the one used for the Pinot Noir Grapes of Champagne. For this wine we use a particular selection of Nerello Mascalese grapes having a large, tightly packed bunch and which are harvested before their complete maturation to get high juice yield. Our estate discovered the potential of the Nerello Mascalese grapes for the production of sparkling wine at the end of the 1980s and we were the first to produce this type of wine in the territory of Mt Etna. The notable structure of the wine derives from the characteristics of the grapes and the long maturation on the yeasts and is exalted by the mineral quality of the soils where the grapes grow. It is an ideal wine for convivial moments and goes well with entrée, light first courses and seafood.

Murgo Brut Rosè

With this wine we try to exalt the aromatic characteristics of the Nerello Mascalese, more in the freshness than in the evolution. For this reason a moderate maturation on the yeast takes place and we get a very fruity wine with a good persistence.

Cabernet Sauvignon

Il vigneto di uve Cabernet Sauvignon è stato impiantato nel 1985 ed è il più vecchio vigneto esistente sull’Etna impiantato con questo vitigno. E’ molto interessante notare come le caratteristiche aromatiche di questa varietà vengano molto influenzate dalle condizioni pedoclimatiche del territorio. I terreni e le condizioni microclimatiche conferiscono una forte mineralità ed una notevole eleganza e complessità aromatica che lo rende diverso rispetto ad altre espressioni regionali, nazionali ed internazionali. Le caratteristiche sensoriali lo rendono molto adatto ad abbinamenti con grigliate di carne e selvaggina

Arbiato

Il primo vino Arbiato è stato imbottigliato nel 2000 e per molti anni è stato da allora prodotto utilizzando esclusivamente uve chardonnay provenienti da un vigneto messo a dimora nel 1994. Nel 2005 viene realizzato un nuovo impianto con diversi vitigni a bacca bianca destinato a questo vino e che viene impiegato per la prima volta nella vendemmia 2008.
In questo nuovo assemblaggio otteniamo una grande complessità sensoriale in equilibrio con le caratteristiche provenienti dai vitigni impiegati.

Tradizionale

Degustazione per una persona che include i seguenti vini: Brut, Lapilli Bianco, Arbiato o Etna Rosato, Etna Rosso.

Tutte le degustazioni sono accompagnate da un tagliere con salumi e formaggi, crostini di pane con i nostri paté, l’olio Murgo. Acqua minerale inclusa.