L’orciolo d’oro 2016

Gradara, città di Dante e che ospita l’Orciolo d’oro, ha riunito quasi trecento partecipanti (anche produttori internazionali), valutati da  giudici e assaggiatori provenienti dai territori olivicoli della Penisola. Il concorso premia la qualità della produzione nazionale olearia da venticinque anni  e grazie a l’EnoHobby Club anche quest’anno vede tra le menzioni d’onore il nostro olio tra i fruttati intesi. La giuria del concorso presieduta da Giulio Scatolini è composta da oltre 20 assaggiatori professionisti selezionati in tutta Italia.

By | 2016-07-19T10:06:06+00:00 19,luglio 2016|0 Comments